Condividi con i tuoi amici!

Il trompe l'oeil di Roberta
Moda e arte sono sempre stati i cardini di tutte le nostre mostre collaterali.
Con questo spirito quest’anno abbiamo scelto come protagonista Roberta Di Camerino, non a caso di fronte alle sue creazioni Dalì disse: “é la prima volta che vedo l’arte nella moda“.
La raffinatezza dei tessuti è tale che sembra quasi di non trovare interruzioni tra le stampe degli abiti e gli affreschi della prima sala del Castello.

Roberta è riuscita a creare questa “magia” utilizzando, per prima nel mondo della moda, la tecnica del trompe l’oeil, ha fatto indossare illusioni alle donne dei suoi tempi, abiti in grado di far apparire sul Jersey, tessuto comodo e fresco, pieghe e cinture, profondità e illusione.

La stessa “magia” ha arricchio in seguito anche borse e accessori e il suo logo, un cinturino di ottone a forma di R, fissato sul velluto rigato e scavato, non ha mai smesso di essere un must ed ha lanciato il fanatismo per l’accessorio griffato che oggi sembra un fenomeno assolutamente normale.

Nell’atrio del Castello i 40 pezzi della collezione della Fondazione Sartirana Arte vi guideranno in un percorso dalla borsa al vestito, con stampe a trompe-l’œil e abiti pannello che illustra come questa idea di total look sia diventata simbolo di una una generazione di protagonisti della moda.
Nell’atrio del Castello troveremo gli abiti e gli accessori di proprietà della collezione della Fondazione Sartirana Arte .

Nel frattempo abbiamo aperto anche la biglietteria online vi diamo la possibilità fino al 15 di Ottobre di acquistare il vostro biglietto per Next Vintage a prezzo ridotto, cogliete l’occasione!

Condividi con i tuoi amici!