Il segreto della felicità di moda?

Per la primavera 2016 è divertirsi con il vintage chic, vero o presunto: un capo ritrovato in soffitta, un’allure d’antan con vestiti anni ’70, qualche richiamo agli anni ’60, l’accessorio extra-vagante, l’astuzia da stylist.

Sono questi i consigli e gli spunti di una nota rivista femminile di moda per la primavera, sembrano creati apposta per la prossima edizione di Next Vintage che si svolgerà dal 22 al 25 Aprile 2016.

Via, quindi per quattro giorni, al grande gioco della moda mescolando, scovando e abbinando i capi più insoliti che ci trasmettono emozioni, ricordi e che ci fanno sentire bene.
Il fascino del passato si coniuga con la moda di oggi e diventa un must della moda contemporanea.

Vintage, questo termine accolto nel gergo comune della moda negli anni ’90 per introdurre il concetto di rarità e selezione tra gli indumenti retrò, oggi è un fenomeno che esce dalla sua dimensione di nicchia per abbracciare sempre di più le tendenze di costume attuale.
Perché la moda è una parte essenziale del nostro patrimonio culturale e in un mix di eccellenze rappresenta il cuore della nostra offerta turistica

Compra il tuo biglietto ridotto!

Vintage Styling: un’estetica contemporanea

Lo stile rétro è diventato negli ultimi anni un linguaggio imprescindibile e trasversale, che detta le regole dell’estetica contemporanea dalle sfilate fino allo street-style.

Per riscoprire le cifre stilistiche che si sono avvicendate nel ‘900, e per capire come tradurle in spunti attuali, l’esperta di vintage Elisa Motterle la consulente d’immagine Rossella Migliaccio presentano la mostra Vintage Styling.

Il percorso espositivo accompagna gli ospiti dell’edizione primaverile di Next Vintage in una passeggiata che ripercorre lo stile dei decenni passati.

In più, all’esposizione si affianca un’attività di consulenza-flash, che aiuta i visitatori a contestualizzare i loro acquisti per creare look contemporanei e d’effetto.

Partecipare è facilissimo

Heinz Schattner fotografo

In mostra durante il Vintage gli scatti di Heinz Schattner, fotografo di moda e arte di fama internazionale.

Polaroid di uomini con copricapo e acconciatura, ritratti molto particolari di donne, scatti di gioielli indossati da modelle sono esposti nei due corridoi del Castello. In mostra anche alcune immagini scattatate a Mali, viaggio durante il quale Heinz Schattner ha vissuto insieme alle popolazioni autoctone dei Peul, Tuareg e Bambara.

Scopri di più

Tendenze

La camicia romantica con fiocco e ruches come quelle di seta tratteggiate negli anni ’70 da Yves Saint Laurent, o più austere, da “prima della classe”. Versatile, femminile e irresistibilmente chic, perfetta su mise bon ton con gonne longuette e micro pull, ma ideale anche su jeans e biker jacket.

  • Jeans forever: tute, salopette, gonne, pantaloni, giacche e gli intramontabili shorts.
  • Righe: le classiche marinière, bianche e blu o bianche e rosse grandi, sottili e a colori diversi.
  • Frange… dal modello Charleston alla mantella in stile poncho anni ’70, dalle frange
    metallizzate a tema disco-night ai fili di maglia extralarge!
  • Piume: dallo stile burlesque ai boa delle Victorian ladies, dalle sfumature pop alle piume applicate si veste di leggerezza e voluttà.
  • Strass, paillettes e cristalli… all’insegna del luccichio. Brillano i top ricamati da pietre preziose, le gonne completamente tempestate di specchietti riflettenti, le giacche e i pantaloni tutti completamente ricoperti di piccoli coralli e bigiotteria scintillante.

Colori

  • L’estate predilige il bianco in tutte le sue versioni, modello peplo, tunica o mini abito. Bianco e nero: effetto optical bianco e nero, bicolore, profili a contrast, black & white, quadretti stile cruviverba.
  • Rosso: Il rosso è intenso e positivo, il suo nome è rosso fiesta.

Date & Orari

La prossima edizione di Next Vintage sarà aperta al pubblico dal 22 al 25 Aprile.

Tutti i giorni con orario continuato dalle 10 alle 20.

Biglietti

Il prezzo del biglietto è di